Prodotti

Centrali Smartliving

Il cuore del sistema SmartLiving è la centrale.
Essa viene proposta in 5 versioni, tutte in contenitore metallico. Le versioni SmartLiving505, SmartLiving515 e SmartLiving1050 sono dotate di un contenitore metallico in grado di alloggiare una batteria da 7Ah mentre le SmartLiving1050L e SmartLiving10100L sono dotate di un contenitore metallico più grande in grado di alloggiare fino a 2 batterie da 17Ah.

Il range applicativo del sistema SmartLiving è estremamente ampio. Si parte infatti da pochi terminali, cinque, con il modello “505” per arrivare ai cento terminali della “10100”.

I cinque modelli di centrale sono certificati EN50131-3 al grado 3 e EN50131-6 al grado 2.
Vi sono poi tre modelli (“G3”) che godono del grado 3 anche per la certificazione EN50131-6.

Tastiere

Tastiera con display grafico e retroilluminazione programmabile. Interfaccia utente ad icone. 2 terminali programmabili. Buzzer e LED di segnalazione. Colore Bianco. Certificazione EN50131-3 IMQ.

Interfaccia utente Touch Screen 4,3″ su I-Bus. Lettore di prossimità, sensore di temperatura ambiente, microfono ed altoparlante integrati. Interfaccia USB. Allogiamento per µSD card. Cronotermostato. Colore Bianco

Lettori di prossimità

Lettore di prossimità per montaggio a parete. 4 LED. Buzzer. IP34. Certificazione EN50131-3 IMQ.

Tag

Tag in plastica per lettori  

Tastiera Aria

Aria è una tastiera via radio che fornisce tutte le funzionalità per il controllo e la gestione dell’impianto SmartLiving tramite sistema Air2, con il quale si interfaccia per mezzo del ricetrasmettitore Air2-BS200. Integra tutte le funzioni già presenti nelle tastiere cablate della linea Concept ed offre un display grafico ad icone di semplice utilizzo per l’utente più 4 comodi tasti funzione.

Aria è una tastiera molto versatile e adattabile a qualsiasi soluzione di arredo, in quanto dotata sia di una staffa a muro che di una da tavolo. Questo consente di collocarla a vista su un tavolo o un mobile, grazie anche al suo elegante design.

L’accelerometro di cui è dotata funziona sia da anti-sabotaggio che da funzione “risveglio” dallo stand-by, mentre il sensore di luminosità regola l’illuminazione di display e tasti in maniera ottimale rispetto all’ambiente circostante. Inoltre, ha una funzione di spegnimento automatico in caso di allontanamento dal campo radio. Degna di nota è la durata della batteria: ben due anni.

Ma Aria è anche dotata di un connettore che ne consente, in caso lo si desideri, l’alimentazione cablata.

Radiocomando 

Il radiocomando KF100 è in grado di notificare all’utente, per mezzo di LED di segnalazione, il successo dell’operazione richiesta grazie al colloquio bidirezionale con il supervisore. Il KF100 gestisce 4 tasti le

cui funzionalità sono programmabili in centrale. Con lo stesso radiocomando pertanto sarà possibile inserire e disinserire l’impianto anti-intrusione ma anche aprire un cancello o accendere delle luci. Il dispositivo fornirà la conferma acustica e/o ottica dell’effettivo successo dell’operazione. KF100 è dotato inoltre di una pratica modalità di “blocco tastiera” utile per evitare la pressione accidentale dei pulsanti.

Sirena 

Sirena autoalimentata per esterno. 103dB(A)@3m. IP34. Ingressi ausiliari di attivazione ed inibizione. Uscita di segnalazione guasto. Programmazione parametri. Segnalatore luminoso a LED. Certificazione CEI79-2 IMQ.

App AlienMobile

L’attuale panorama tecnologico è popolato da un utente medio sempre più attento ed esigente per quanto riguarda la connettività mobile e l’interattività. È in questo contesto, dove le applicazioni per smartphone e tablet sono sempre maggiormente diffuse, utilizzate e percepite come il metodo più rapido e semplice per accedere a contenuti, informazioni e funzioni, che Inim ha sviluppato la App AlienMobile, rispondendo così alla crescente richiesta presente in questo ambito e portando a 360° l’offerta di connettività dei propri sistemi SmartLiving. App AlienMobile rende disponibile su smartphone e tablet la stessa interfaccia delle tastiere Alien, per gestire il sistema SmartLiving e controllare a distanza casa e ufficio impartendo comandi antintrusione e domotici comodamente dal proprio dispositivo mobile, in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi. Presentando la stessa interfaccia delle tastiere Alien e del web-server di SmartLan/G, si completa un ecosistema di interfacce coordinate dove l’utente trova sempre un ambiente immediatamente riconoscibile, con comandi che già conosce e facili da utilizzare.

La App AlienMobile supporta tutte le dimensioni dei display, orienta automaticamente lo schermo in orizzontale o verticale e presenta un design elegante allineato al gusto più attuale. Le funzioni disponibili sono complete: l’utente avrà, con pochi tocchi, la possibilità di disinserire o parzializzare l’impianto antintrusione, accedere a scenari, stato di oggetti e memoria eventi, azionare condizionatori, irrigatori, luci, e molto altro. La configurazione di AlienMobile con la propria centrale è semplice ed immediata. Tramite l’applicazione è possibile gestire più sistemi SmartLiving. Grazie alle gestione multi-centrale è infatti possibile interagire con più impianti controllando fino a 5 centrali. In questo modo si possono controllare in maniera unitaria tutti i propri impianti (casa, ufficio, azienda).

AlienMobile offre inoltre la funzione cronotermostato, che consente di controllare fino a 15 zone termiche, e la gestione delle telecamere. Si può interagire con la telecamera e controllarne il movimento, c’è la possibilità di una visione multipla simultanea (fino a 4 telecamere) ed è possibile associare diverse telecamere alle diverse centrali SmartLiving. Infine, la gestione degli SMS consente di sincronizzare i messaggi configurati nella centrale ed inviarli come comandi tramite App. Un’interfaccia con grandi icone, semplice nell’utilizzo e dal funzionamento intuitivo, disponibile su Google Play per sistemi Android e su App Store per iPhone e iPad.


Rivelatori

Air2-DT200T è un rivelatore a tenda infrarosso-microonda via radio che, grazie a due sensori e all’analisi digitale dei segnali, rileva con precisione i corpi in movimento e può fornire anche la segnalazione della direzione del movimento rilevato.
Oltre all’elevata sensibilità, la doppia tecnologia garantisce anche un’alta immunità ai falsi allarmi.
La compensazione della temperatura consente di adattare il rivelatore ad ogni condizione ambientale.
Il sensore inerziale lo protegge da tentativi di rimozione o apertura, mentre l’antimascheramento vanifica la copertura del rivelatore.
Particolarmente indicato per porte e finestre, Air2-DT200T è una scelta particolarmente consigliata per l’uso professionale in applicazioni da esterno. DT200T è disponibile nei colori bianco e marrone.

Air2-XIR200W e Air2-XDT200W sono i rivelatori volumetrici con sistema di trasmissione via radio della serie XLine di INIM, dedicati alle applicazioni professionali da interno. Air2-XIR200W è un rivelatore a infrarosso passivo.
La sua tecnologia è basata sull’analisi digitale dei segnali, un elemento piroelettrico duale che rileva la radiazione infrarossa e un innovativo filtraggio del segnale.
E’ capace di rilevare l’intrusione di un corpo in movimento nell’area protetta con precisione e il conteggio degli impulsi programmabile assicura un’alta immunità ai falsi allarmi.
La compensazione della temperatura consente di adattare il rivelatore alle condizioni mspecifiche dell’ambiente in cui è inserito, mentre il sensore inerziale lo protegge da vibrazioni e inclinazioni dovute a tentativi di sabotaggio.

Air2-XDT200W presenta il medesimo design, ma si tratta di un rivelatore a doppia tecnologia infrarosso-microonda.
Anche in questo caso, rivelazione di movimento, compensazione della temperatura e dispositivi anti-inclinazione sono assicurati, oltre all’elevata immunità ai falsi allarmi che la doppia tecnologia assicura, sommata al conteggio degli impulsi.
A completare le misure di sicurezza adottate da Air2-XDT200W è la funzione di antimascheramento messa a
disposizione dal sensore microonda.
I rivelatori XLine via radio possono essere impiegati per un’ampia gamma di applicazioni sia residenziali che commerciali, permettendo soluzioni adattabili ad ogni tipo di installazione.

Moduli GSM e GSM/GPRS integrati su I-BUS

Nexus non è il solito dispositivo GSM. Esce dagli schemi e ti proietta nella connettività. Offre prestazioni d’eccellenza, integrandosi con le centrali SmartLiving. Non è più un elemento “esterno” alla centrale, ma una periferica “interna” al sistema SmartLiving, da programmare con la centrale. L’installazione è semplice: lo si collega al bus come ogni altra periferica (tastiera, lettore di prossimità o espansione). Lo si installa a bordo centrale o, per migliorare la qualità di ricezione del campo GSM, lo si delocalizza connettendolo su I-BUS. La distanza tra dispositivo GSM e centrale non è un problema: il bus può essere esteso con gli isolatori/ripetitori IB100. Se Nexus è fuori dalla centrale, sono disponibili le funzioni di comunicazione di emergenza. Se infatti, per un guasto o per cause dolose, la comunicazione tra Nexus e centrale viene interrotta, il dispositivo invia in modo autonomo comunicazioni vocali, digitali e SMS. Collegato sul bus di centrale, questa permette di inviare telefonate vocali o digitali sia su linea PSTN collegata alla centrale che alla rete GSM interfacciata con Nexus. Il dispositivo risponde alle telefonate entranti fornendo un secondo numero a cui la centrale risponde. Ciò rende disponibile il menù vocale con comandi DTMF, disponibile quando la centrale chiama un utente abilitato al menù vocale. Integrando Nexus a SmartLiving, la centrale invia SMS personalizzabili per ogni evento o riceve comandi impartiti via SMS. Così è possibile attivare o disattivare scenari e uscite, richiedere lo stato del dispositivo.

Operazioni disponibili anche con il riconoscimento di un dato numero chiamante (CallerID). Nexus riconosce l’operatore e si configura in automatico per gestire il “credito scarso”. Situazione che genera l’evento in centrale, per poi scegliere tra un ampio parco di azioni. Nexus/G va ancora oltre. Ha le funzioni di Nexus e in più, connesso sull’I-BUS della centrale SmartLiving, permette di gestirla via rete GSM/GPRS. Centrale che sarà “visibile” su Internet con accesso da remoto tramite software SmartLeague. Tale connessione va attivata dall’utente in tastiera o da remoto inviando un SMS a Nexus/G. Il dispositivo si connette all’indirizzo IP programmato in centrale. Se si è in mobilità (con connessione verso un indirizzo IP diverso), Nexus/G offre una soluzione rivoluzionaria. Quella di poter inviare a Nexus/G un SMS con, oltre alle credenziali di accesso, anche l’indirizzo IP a cui Nexus/G deve connettersi. Poco dopo la ricezione del SMS, il PC si connette alla centrale remota. Così è possibile attivare via GPRS una sessione di controllo remoto, anche lontano dall’ufficio o con una connessione mobile come “Internet-key”, tethering o Hotspot da smartphone. Nexus/G mette a disposizione di SmartLiving un comunicatore digitale verso le stazioni di vigilanza con protocollo SIA-IP. Così queste ricevono in tempo reale le informazioni d’interesse tagliando i costi: una vera alternativa alla connettività PSTN.

Nexus/G gestisce la codifica dei caratteri “UCS2” per riconoscere e inviare SMS con caratteri speciali o alfabeti stranieri.

Per connettersi alla rete GPRS è necessaria una SIM card abilitata al servizio. È opportuno analizzare i profili tariffari dei vari operatori per identificare il più idoneo. Nexus e Nexus/G offrono una pratica antenna magnetica con 3 metri di cavo.

 

Smartlink Advanced

La serie di avvisatori telefonici SmartLink ha rappresentato per il mercato uno strumento rivoluzionario nella comunicazione, offrendo elevate prestazioni di sicurezza all’utente finale, nonché semplicità e flessibilità d’installazione/programmazione per l’installatore SmartLink Advanced è un altro passo avanti in un segmento storico delle comunicazioni di sicurezza, anticipando le esigenze e le tecnologie del moderno mercato della sicurezza e dellaconnettività. SmartLink Advanced è la risposta alle esigenze di connettività su reti GSM e PSTN che l’installatore è chiamato a soddisfare. Il dispositivo è in grado di generare una linea di riserva PSTN in assenza della stessa e contemporaneamente di operare come avvisatore telefonico vocale GSM con 100 messaggi preregistrati e modificabili tramite il text-to-speech o file wav.

Il nuovo hardware integra infatti (nella versione P e GP) una potente scheda vocale da 15 minuti e 100 messaggi. SmartLink Advanced è anche avvisatore SMS su rete GSM, in grado di generare il testo automaticamente. Testo che potrà comunque essere modificato tramite software.

Può essere inoltre utilizzato come avvisatore digitale su linea GSM e PSTN utilizzando i protocolli più noti degli istituti di vigilanza, come il Contact-ID (su linea PSTN) o lo standard SIA-IP (su rete GPRS). Per le attivazioni da remoto (fino 200 numeri di telefono abilitabili in una white-list), lo SmartLink Advanced mette a disposizione il risponditore con guida vocale, una funzione del tutto simile a quella disponibile nelle centrali antintrusione SmartLiving, offrendo al tempo stesso tutte le funzioni di attivazione scenari, attuazioni domotiche ed intrusione mediante sms, avendone poi il riscontro di avvenuto comando tramite squillo o sms.

Grazie alle tecnologie di ultima generazione lo SmartLink Advanced permette di scegliere il miglior operatore telefonico ancor prima di acquistare la SIM telefonica (funzione EasyScan) e di essere completamente supervisionato grazie al jamming detector in caso di oscuramento del segnale gsm. Grazie alla moderna tecnologia del nuovo modulo GSM, lo SmartLink Advanced sfrutta il roaming telefonico con un’unica SIM, evitando all’utente finale l’acquisto di ulteriori schede da inserire nel dispositivo stesso.

In questo modo si ottiene sempre la migliore connessione possibile. Tra due dispositivi SmartLink Advanced è anche possibile creare un collegamento per il controllo periodico e la gestione della sopravvivenza dei dispositivi stessi. Da sottolineare, inoltre, la possibilità per SmartLink Advanced di gestire il canale GPRS per la gestione e la programmazione da remoto del dispositivo stesso. Questa funzionalità rende il dispositivo accessibile su Internet: basta inserire una SIM dati (abilitata al traffico Internet) e si attiva in questo modo il canale GPRS della rete GSM. Connessione GPRS che può essere attivata dall’installatore per mezzo dell’invio di un sms contenete le opportune credenziali. Lo SmartLink Advanced si connetterà all’indirizzo IP programmato precedentemente nel dispositivo stesso.

Nel caso in cui l’installatore fosse in mobilità, quindi con un indirizzo IP a cui connettersi differente da quello programmato, potrà inviare al dispositivo un SMS contenente le credenziali e l’indirizzo IP a cui lo SmartLink Advanced dovrà connettersi. Mediante l’uso del nuovo software di programmazione e controllo, infine, è ora possibile accedere da remoto a tutte le funzionalità del dispositivo stesso, in modo semplice, veloce e sicuro.

La connettività e la raggiungibilità sono concetti che stanno rapidamente evolvendo e permeando non solo le realtà professionali ma anche quelle private e domestiche.
L’accesso ad Internet a larga banda, una volta prerogativa delle organizzazioni aziendali, è una solida realtà per moltissimi ambienti privati e domestici. Le scheda opzionale SmartLAN/G sfrutta l’infrastruttura della rete Internet per sublimare il concetto di connettività del sistema SmartLiving raggiungendo l’eccellenza.
Tutte le centrali della serie SmartLiving possono essere dotate di connettività IP con SmartLAN/G. La scheda può essere montata ad innesto sulla scheda principale dei vari modelli di centrale in maniera semplice ed immediata.

Connettività TCP/IP

Al fine di mantenere un elevato grado di sicurezza del sistema, la SmartLAN/G protegge la comunicazione tra la centrale e l’esterno con severe misure di criptazione.
Inoltre, nell’ottica di semplificare la gestione per gli amministratori di rete, le scheda SmartLAN/G monta un software client per la gestione degli indirizzi IP dinamici.
La scheda opzionale SmartLAN/G offre la possibilità di raggiungere il sistema SmartLiving sia all’interno di una rete locale che da qualsiasi punto del Web a cui si sia connessi.
Per mezzo di SmartLAN/G è possibile quindi effettuare operazioni di programmazione e controllo per mezzo del software SmartLeague e operazioni di supervisione del sistema SmartLiving per mezzo del software SmartLook sia in modalità locale (rete LAN) che in modalità remota (rete Internet).

La SmartLAN/G rende quindi disponibili in modalità remota tutte le operazioni che sono possibili con la connessione RS232 locale.
SmartLAN/G mette anche a disposizione del sistema SmartLiving un comunicatore digitale verso le stazioni di vigilanza con protocollo SIA-IP.
Con tale funzionalità le centrali di vigilanza potranno ricevere in tempo reale tutte le informazioni di interesse attraverso la connettività IP con indubbi vantaggi in termini di costi e di prestazioni. Grazie alla gestione del protocollo SIA-IP, SmartLAN/G rappresenta quindi l’alternativa o l’integrazione alla tradizionale connettività PSTN verso le centrali di vigilanza. Ma SmartLAN/G mette a disposizione sia dell’utente finale che dell’installatore altre avanzatissime funzioni di accesso e comunicazione remota. La scheda è infatti in grado di inviare e-mail dettagliate per ogni singolo evento.
A ciascuna e-mail è possibile associare un oggetto, un’allegato ed un corpo del messaggio. L’allegato può essere di qualsiasi tipo e risiede su una SD card. Il corpo del messaggio può contenere anche link a siti o dispositivi IP come ad esempio una telecamera. Oltre alle e-mail, la scheda SmartLAN/G permette all’utente di interfacciarsi alla centrale con qualunque computer, tablet o smartphone utilizzando semplicemente un browser internet.

La SmartLAN/G, infatti, integra un web-server, il quale riconoscerà automaticamente se la connessione è richiesta da un PC o da un telefono smartphone e visualizzerà così una pagina web adatta allo strumento utilizzato per connettersi. Inoltre, il web server SmartLan/G adotta l’interfaccia AlienMobile, ovvero la stessa veste grafica delle tastiere Alien.

Un vantaggio per l’utente che ritroverà un’impostazione immediatamente riconoscibile, così da poter effettuare da subito le operazioni desiderate senza dover imparare nuovi comandi e percorsi di navigazione, il tutto inserito in un design moderno, pulito ed accattivante. L’interfaccia supporta tutte le dimensioni dei display e si auto-adatta in orientamento orizzontale o verticale a seconda della modalità di visualizzazione. Si potrà quindi utilizzare lo smartphone, il PC o il tablet esattamente come la tastiera di casa, sia dall’interno dell’abitazione che da qualsiasi punto del mondo, con le stesse funzioni disponibili e le stesse operazioni effettuabili, come la gestione delle aree e delle zone, l’attivazione degli scenari, la visualizzazione dei timer, del registro eventi e molto altro. Il webserver di SmartLAN/G offre infatti una tastiera virtuale per interfacciarsi direttamente con la centrale e con le tastiere Inim in mobilità.

SmartLAN/G consente anche l’utilizzo delle mappe grafiche: partendo da un’immagine è possibile creare mappe interattive su cui inserire pulsanti e icone personalizzabili, per segnalare lo stato degli oggetti in modo semplice e chiaro, ed interagire con l’impianto in maniera intuitiva. Con i collegamenti inter-mappa è possibile realizzare una struttura ad albero e navigare tra le mappe.


Smartlan

Per chi non necessita di funzionalità remote particolarmente evolute ma è interessato a dotare la centrale SmartLiving di una connettività di approccio più semplice, INIM offre anche una versione ridotta di scheda SmartLAN, ovvero la SmartLAN/SI. Con la scheda opzionale SmartLAN/SI sono rese disponibili le funzioni di programmazione e supervisione da rete locale e da Internet – tramite i software SmartLeague e SmartLook – il comunicatore digitale per stazioni di vigilanza con protocollo SIA-IP, l’accesso tramite App AlienMobile.